Logo

Trofeo Coop Muratori Memorial Clara Paltrinieri - Ottavi di Finale

05.07.13

Otto giornate di gare, otto i giocatori rimasti in questa edizione del Trofeo Coop Muratori Memorial Clara Paltrinieri.

Ottavi di finale di scena ieri dalle  ore 13.

Sotto il sole cocente di San Felice la testa di serie n. 2 Scaltriti D. (Tc Anzola) ha ceduto il passo al terzo set a Pellacani M., che affronterà ai quarti il granitico Azzone M., che ha prevalso su Vandelli G. del TC Mirandola, quest’ultimo ritiratosi dopo 2 ore e trenta di gioco per un problema alla schiena, quando lo score era di un set pari.

Nei match pomeridiani dapprima Storchi S. ha eliminato Panigadi A. (TC Cavezzo), proseguendo la trama iniziata nel turno precedente, punteggio finale 6/1 – 6/2, a conferma delle chiare intenzioni del tennista dello Sporting Sassuolo, mentre Gozzi Gianni ha eliminato il giovane Piazzi M. (TC Mirandola), ritrovando il suo miglior tennis, fondamentale per puntare alla finalissima  del torneo e ritrovare le posizioni di classifica che più gli competono. Nei quarti di finale incontrerà Montanari G. (TC Carpi), promosso al turno successivo anche grazie al ritiro per infortunio di Madotto S. (4.1 TC Bergantino), nel corso del primo set sul punteggio di 6/5.

Quattro i match serali: Ognibene D., testa di serie n. 1, conferma il favore del pronostico ed accede ai quarti, dove incontrerà Landini A. 4.1 del TC Traversetolo, che nei due incontri fino ad ora disputati ha impressionato per facilità e versatilità di gioco, sia da fondo che a rete. A farne le spese ieri sera è stato Berveglieri L. (TC Mirandola), incontro terminato con doppio 6/0 .

Esce di scena anche l’ultimo giocatore del TC San Felice, Bondioli S. (4.1), entrato in partita troppo tardi,  contro un Barrera (4.1 TC Maranello) che ha concesso veramente le briciole, soprattutto nel primo set.

Match che già in partenza si è rivelato complicato, con Bondioli sotto 5/0, il quale è riuscito a  recuperare un paio di game ma senza impensierire più di tanto  l’avversario, apparso dinamico e regolare, prima partita conclusa 6/2.

Secondo set, stesso copione, 5/0 a favore di Barrera, con diversi giochi terminati ai vantaggi, e rimonta parziale fino al 5/3. Le trame di gioco sono apparse più combattute ed il risultato a tratti in bilico. Troppo tardi.

Al termine di quasi due ore di gioco è Barrera ad accedere meritatamente ai quarti, finale 6/2 – 6/3.

Oggi in programma i quarti di finale a partire dalle ore 18.

SB

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.