News

Torneo della Solidarietà, un terzo posto Regionale!

Se anche solo tre o quattro anni fa si fosse scommesso sul raggiungimento di una semifinale in un campionato a squadre,  da parte della compagine tennistica sanfeliciana, con ogni probabilità la stragrande maggioranza degli addetti ai lavori avrebbe storto il naso oppure semplicemente sorriso.

Sappiamo però che le storie sportive sono fatte per essere riscritte, e che la sconfitta patita in casa  domenica scorsa, da parte del Tennis Club San Felice ai danni dei modenesi del TC La Meridiana, dopo un’ incredibile impresa realizzata ai quarti, non può che fare ugualmente gioire l'intero Circolo di Via Agnini ed il suo gruppo di agonisti, i quali potranno presentarsi forti di questo traguardo alle prossime competizioni a squadre, primo fra tutte il Trofeo Città di Nonantola ad inizio 2018.

Spostando i riflettori sul campo da gioco, si è cominciato con il singolare maschile, in cui capitan Bondioli ha scelto di confermare un solidissimo Andrea Budri. L'approccio al campo del tennista di San Biagio non è stato tra i più arrembanti, e complice un avversario ostico sia da fondo campo che a rete, in possesso di un tocco di palla "pesante" ed insidioso, il parziale si è subito portato verso un passivo di 0/4 in favore del singolarista modenese. Ma è proprio quando il primo set sembra perduto che Budri riesce ad affermare cuore e tenacia nel rettangolo rosso, facendosi autore di una strepitosa rimonta fino al 4 pari, e cedendo le armi solo nel finale grazie ad un break decisivo del suo avversario. La beffa subita nel primo stralcio di partita ha inevitabilmente pesato sia fisicamente che psicologicamente nel secondo set, dove il giocatore del TC La Meridiana ha recuperato la fiducia necessaria per archiviare anche il secondo set,  con un parziale di 6/0 senza storia.

In svantaggio di una partita a zero, si scaldano i motori per il singolare femminile in cui Bondioli, che ricopre un un ruolo molto più simile ad Antonio Conte che al deludente Giampiero Ventura, schiera Serena Dell’Aquila.

Fin dalle prime battute l'incontro è sembrato ricalcare il copione del primo singolare, con una partenza certamente in salita per la classe ’99 sanfeliciana, schiacciata da passivo di 0/4. Ma è qui che qualcosa cambia e il punteggio si riporta in parità vista la veemente reazione della Dell’Aquila, capace di ribaltare il risultato e conquistare il primo set con un 6/4 che ha dello straordinario.

Il tennis è però uno sport strano, a tratti malefico, e i cali di tensione possono lasciare segni importanti. Il punteggio di 4/2 in favore di Serena nel secondo parziale aveva trasmesso sensazioni  positive ai tanti sostenitori accorsi al campo per sostenere la squadra di casa, e purtroppo proprio da quel momento qualcosa è cambiato. Accarezzato il possibile 5/2 (non concretizzato) l’avversaria ha ritrovato la sua dimensione in campo ed ha riequilibrato il punteggio, superando addirittura i confini del tie break, aggiudicandoselo per 7 a 3. L’amaro in bocca poi si materializza nel long tie break conclusivo, dove il Tennis Club San Felice, sempre in fase di rincorsa, cede solo al fotofinish col punteggio di 8/10.

Semifinale quindi che si conclude con un 2-0 per gli avversari, i quali andranno a giocarsi la finalissima del trofeo LILT in quel di Bologna, certamente sudati e stanchi dopo la maratona contro i nostri ragazzi, i quali ancora una volta hanno dimostrato come il gruppo possa fare la differenza !

Terzo posto regionale strameritato, una vittoria del Circolo intero !

Nicolò Guicciardi

Semifinals Lilt 2017

(La squadra al completo, Malagoli, Bondioli (C), Dell'Aquila, Bortolazzi e Budri)

 

bmt

cooperativa

benvenuti

clara

Radio 5.9

Pasticceria Estense

sogari top

tenniswecan

logo emmebi

logo angolo fondo bianco

borsari

Iscriviti alla newsletter